Le opzioni binarie nuovo regolamento europeo?

Alcune nazioni hanno vietato negli ultimi mesi l’utilizzo da parte dei loro residenti delle opzioni binarie e Forex trading.

La domanda è perché questo rigore ha coinvolto anche gli operatori regolamentati?

Le risposte sono due:
– Pratiche aggressive;
– Gestione fraudolenta.

Questo nuovo modello che tenta di proteggere i consumatori locali ha limitato fortemente la possibilità di fare trading sano su una fetta del territorio europeo.

L’impatto di questa nuova politica ha portato a nuovi e accesi dibattiti:
– Protezione dei cittadini contro le pratiche commerciali fraudolente.
– I broker che si sforzano di operare nel rispetto delle normative subiscono un danno.
– Non esiste un modo per punire i broker non regolamentati che violano le leggi.

Questa azione che cerca di salvaguardare i cittadini è un vero e proprio boomerang che danneggia l’intero settore.

La scia di restrizioni sempre più severe

Nel 2016, il costo da parte dei cittadini europei pagato ai broker fraudolenti è costano milioni di euro. Nel mese di agosto, è scattato il divieto di pubblicità on-line sia per i broker regolamentati che non regolamentate, i quali per compensare hanno potenziato le loro reti di affiliazione per la pubblicità online.

Resta il fatto che questi provvedimenti non hanno fermato o scoraggiato i broker truffa, anzi, questi hanno continuato a svolgere le loro attività come se niente fosse accaduto.

“Le nuove restrizioni legislative hanno colpito solo i broker regolamentati”.

– I broker opzioni binarie regolamentati devono pagare costi fissi normativi;
– Devono sostenere costi per i servizi di vigilanza;
– Costi di formazione;
– Costi per assicurare che l’attività rimanga entro i limiti di legge.

Il risultato è:
– Gli intermediari regolamentati vedono i loro profitti crollare;
– Gli intermediari non regolamentati aumentano i loro introiti.

Quale sarà il futuro delle opzioni binarie?

I broker regolamentati potrebbero essere costretti a interrompere le loro attività a causa dei ridotti rendimenti, lasciando un vuoto colmato dagli intermediari non regolamentati. Rispondendo al nostro articolo, l’Europa è danneggiata da questa legislazione indiscriminata e senza senso.

http://www.tradingmania.it/opzioni-binarie/broker-opzioni-binarie/

Guadagnare soldi con il caricamento di file su Internet

Molte persone mi chiedono come possono fare soldi dalla comodità delle loro case, senza dover scrivere centinaia di messaggi su siti web o blog. Di solito rispondo con una buona alternativa che è quella di condurre indagini a pagamento, ma non a tutti piace l’idea di riempire i sondaggi.

“Oggi vedremo un’altra opzione per fare soldi con qualcosa di semplice come il caricamento di file su Internet”.

Molto tempo fa i file come megaupload consentivano di generare profitti con un particolare sistema, in pratica si veniva pagati per caricare file, perché ogni volta che una persona cliccava su download, si ricevevano soldi.

Con l’introduzione di normative anti-pirateria molti file sono stati rimossi e questo sistema di guadagno era un business al tramonto.
Ora c’è un nuovo modo per guadagnare soldi come uploader.

Oggi la chiave è la stessa, per fare soldi è necessario caricare i file che molte persone desiderano scaricare, come film, videogiochi e software in genere. Questo non significa violare i diritti d’autore in quanto ciò che ogni persona sceglie di fare con le informazioni condivise dipende da ciascuno di essi e voi non siete responsabili delle loro azioni.

Fase 1: Scegli un file e il server

Questo è un passo molto delicato, se si sceglie il server sbagliato potrete vedere vanificato tutto il vostro lavoro. Ad oggi ci sono solo 2 server realmente utili per il caricamento di file: Mega (dallo stesso creatore ricordato Megaupload) e Megaupload. Entrambi i siti hanno prestazioni molto buone e consentono di scaricare file senza il bisogno di essere registrati o avere un account Premium (un incentivo per gli utenti).

Come server supplementari potrei consigliarvi Uploaders, perché fornisce più spazio per caricare file ed ha una migliore velocità di download.

Fase 2: Dividere i file in più parti

Dovete caricare i file divisi in più parti, forse vi state chiedendo perché? semplicemente perché più collegamenti vi faranno ottenere più soldi, ma attenzione se i collegamenti sono troppi le persone si annoieranno e sceglieranno altri uploader. Il consiglio è dividere il file in pacchetti da 500MB. Per dividere i file vi consiglio di utilizzare Winrar perché è semplice da usare, e utilizza la procedura guidata per tagliare i file di backup.

Fase 3: Controllo del link shortener

Il link shortener è un modo per nascondere il link originale e guadagnare soldi extra. L’idea è semplice, ogni volta che una persona clicca sul link accorciato verrà aperta una pubblicità che genera guadagno per voi. Personalmente vi consiglio Adfly, la soluzione migliore e la migliore come pagamenti. Tuttavia, vi consiglio di iscrivervi almeno a 2 di queste aziende, di cui vi consiglio anche Linkbucks.

Fase 4: Proteggere i link (opzionale)

Anche se questo passaggio è facoltativo è una cosa che consiglio. E’ molto probabile che la concorrenza o particolari persone che non vogliono distribuire i contenuti caricati da te, denunciando i server, i file vengono cancellati e nel peggiore dei casi anche i loro contenuti persi. Quindi la cosa migliore è quella di proteggere il vostro link, un modo semplice è quello di utilizzare unencryptor come Youpaste.
Tutto quello che dovete fare è mettere il link nella casella che appare quando viloggherete al vostro account. Il risultato sarà simile a questo: http://youpaste.co/index.php/paste/jcfjFjkd5

All’interno diYoupaste si può inserire il codice di affiliazione Adfly quindi anche guadagnare di più. Tutto ciò che dovete fare è andare al Pannello di controllo> Impostazioni e cliccare su Adfly.

Fase 5: link di distribuzione

Questo è l’ultimo passo ed è anche il più importante, per fare soldi avete bisogno che i vostri file vengano scaricati, per raggiungere questo obiettivo ci sono molti modi, per esempio, si potrebbe fare un sito web e si potrebbero mettere i collegamenti.

Con un po’ di tempo e perseveranza si possono facilmente ricevere guadagni che potrebbero generare un buon reddito costante.

Opzioni Binarie OneTouch: Trading con esempio

L’opzione One-Touch è molto diversa dalle altre varietà comuni di contratti di opzioni binarie.

Innanzi tutto possono essere negoziate solo durante i fine settimana quando i mercati globali sono chiusi e un altro aspetto molto importante, possono avere rendimenti che superano il 100%, in alcuni casi anche il 600%.

Ovviamente maggiore è il rischio che si prende, tanto maggiori saranno le potenziali ricompense. Questi contratti di opzione one-touch sono diventati abbastanza popolari negli ultimi due anni e sono ora offerti dalla maggior parte dei principali broker del settore.

Quali sono le opzioni binarie Onetouch?

“Un tipo di opzione esotica che dà un investitore un pagamento una volta che il prezzo dell’attività sottostante raggiunge o supera una barriera predeterminata (Fonte: investopedia.com )”.

Le opzioni binarie one-touch sono anche spesso indicate come opzioni “Touch/No Touch” e sono generalmente disponibili solo il fine settimana. Queste opzioni hanno una finestra di scadenza che attraversa la settimana successiva, con scadenza Venerdì alla chiusura dei mercati. Se l’opzione one-touch arriva a quel punto, allora hai perso. Questo perché se in qualsiasi momento durante la settimana l’opzione dovesse raggiungere il livello target, il contratto sarebbe stato immediatamente chiuso.

Per quanto riguarda i livelli obiettivo, questi sono predeterminati dal broker in base alle condizioni di mercato e dai dati storici. A volte si sono presentati con più di una scelta di livello, ma di solito le vostre decisioni si limitano alla determinazioni della direzione (call/put), e all’importo da investire.

Le vincite su queste opzioni onetouch possono essere davvero molto elevate infatti è possibile trovare rendimenti più alti del 600% in alcuni casi.

Un ritorno al massimo del 500% è un valore più comune, ma alcuni altri top broker offrono rendimenti fino al 600%. Quindi, ora che sappiamo che cosa è una opzione one-touch, in che modo vanno negoziazione?

Come negoziare opzioni settimanali OneTouch

La maggior parte dei broker offrono contratti di opzioni di trading settimanali in “unità” di € 50 ciascuna. Chiaramente l’importo minimo di commercio in questi contratti è il costo di una unità, € 50 nel nostro esempio, ma in alcuni casi anche € 25. Il tasso di rendimento offerto dal vostro broker sarà basato sulle condizioni di mercato (volatilità) e in funzione della distanza tra il prezzo corrente e il prezzo indicativo.

Per fortuna, imparare a scambiare in opzioni settimanali è un gioco da ragazzi. Diciamo che al momento siamo decisamente ribassisti sull’Oro e crediamo che ci sia almeno una ragionevole possibilità che esso scenda al livello di € 1200 la settimana prossima prima di rimbalzare un po’.

Queste credenze quindi ci portano all’acquisto di un contratto di opzione PUT Touch per due unità = € 100 investiti. Questa opzione varrà fino al prossimo Venerdì fino a raggiungere quel livello target di poco meno di euro 1200.

Il divario al momento dell’acquisto è relativamente grande a circa € 50, il tasso di rendimento offerto è anche relativamente grande al 430%, o € 530 sul nostro € 100 di Investimento.

Se in qualsiasi momento durante la settimana successiva il prezzo dell’oro, Tocca € 1190 il livello di prezzo allora il nostro commercio sarà chiuso automaticamente dal broker, e il nostro conto salirà con un ritorno di € 530.

Se il prezzo dell’oro non raggiunge i € 1190, allora il ritorno sarà pari a zero.

Lavorare da casa con i giochi online

Lavorare da casa è molto più facile di quanto pensate perché vi consente di arrotondare lo stipendio senza il minimo sforzo. Una delle modalità preferite dai giovani ad esempio, è fare soldi attraverso i giochi online. Ci sono moltissimi siti web infatti, che offrono l’opportunità di giocare ad alcuni vini giochi online con la possibilità di essere remunerati.

Per cui lavorare da casa e divertirsi giocando dal vostro pc o tablet, niente di meglio no?

Praticamente l’unica cosa che dovrete fare è connettervi ad uno dei tanti siti web di questa tipologia e registrarvi, creando un profilo privato con il quale registrare i vostri guadagni.

Inizialmente però, userete una semplice moneta virtuale che corrisponderà ad un tot in denaro.

Ogni volta che giocherete ad uno di questi giochi, vincerete dei virtual coins (la moneta virtuale di cui vi abbiamo parlato poco fa) e raggiunti circa i 3.000 coins sarà possibile ritirare il vostro denaro. Se vi state chiedendo come, occorre semplicemente richiedere il bonifico bancario nell’apposita sezione ritira denaro.

Ora vi facciamo un esempio per farvi capire più o meno quali sono i guadagni.

Solitamente per ogni applicazione a cui giochiamo guadagniamo dai 30 ai 90 virtual coins circa, considerate che 300 virtual coins corrispondono a 3 euro e che potete richiedere il bonifico raggiunti i 3.000 coins. questi ultimi quindi corrisponderanno a 30 euro.

Se ogni giorno riuscirete a guadagnare 30 euro, il che vi richiederà circa 2/3 ore al giorno, potrete arrivare alla fine del mese con circa 800 euro in più. In questo modo potrete raggiungere anche una tranquillità economica maggiore e permettervi piccoli lussi a cui prima non potevate mirare neanche da lontano.

Lavorare da casa con i giochi online, oltre ad essere estremamente divertente, è quindi un modo per fare soldi veramente molto proficuo.

Vi basterò digitare semplicemente su Google, Payd to play games per visualizzare tutti i portali che mettono a disposizione questa modalità per fare soldi online e lavorare da casa.

http://www.civit.it/lavorare-da-casa/